Un cammino avvincente

CantinAmena è prima di tutto una storia di famiglia. Nel 2004 i coniugi Valeriano e Maria Rosa Mingotti, tenendo fede a un’antica promessa,
e spinti dalla passione per il vino, acquistano una ventina
di ettari a Campoleone di Lanuvio, nella campagna romana.
L’idea è semplice: vendere uva. Qualche anno dopo, nel 2012, i figli, Silvia, Enrico e Osvaldo decidono di proseguire il sogno trasformando l’intuizione imprenditoriale dei genitori in Società Agricola Mingotti, una realtà strutturata con tutte le carte in regola per affermarsi sul mercato.
Idee chiare, solidità, entusiasmo e dedizione sono la base del saper fare Mingotti. Ecco allora che i rossi, i bianchi e i rosati CantinAmena dimostrano di avere carattere e personalità sin dalla prima annata. Segnano il passo
di un cammino avvincente e vincente!

 

Patientia e Arcana sono i due rossi, Divitia, il bianco e Rosa (in onore della mamma Maria Rosa) il rosato.
Lo stile essenziale delle etichette è di per sé una dichiarazione
di intenti: CantinAmena non ha bisogno di effetti speciali per sedurre
i palati di tutto il mondo, al contrario punta su semplicità, eleganza
ed equilibrio. La sostanza è tutta lì, custodita dalle linee pulite
di una borgognotta. L’artificio e il superfluo sono banditi anche in vigna
e in cantina. Società Agricola Mingotti si distingue per la sua filosofia bio.

 

Le uve sono coltivate senza l’aiuto di sostanze chimiche. Vengono raccolte
a mano, grappolo a grappolo, per essere poi vinificate con procedimenti naturali senza additivi. Una sfida precisa, impegnativa e stimolante, supportata dalla serietà di un team che si schiera in prima linea, accanto
ai fratelli Mingotti.

I nostri obiettivi

Ci impegniamo a produrre vini pregiati che arricchiscono il gusto e l'anima.

La storia

Quella di CantinAmena è una storia di famiglia come ce ne sono tante nel territorio castellano. Nel 2004, spinti dalla passione e dall’amore per il vino, Valeriano e Maria Rosa Mingotti, i fondatori dell’azienda, acquistano uno storico vigneto sorto a Campoleone di Lanuvio durante la prima metà del secolo scorso. L’ Azienda si estende su circa 18 ettari di terreno, oggi totalmente dedicati alla coltivazione biologica dell’uva, tranne un piccolo uliveto e ad un appezzamento di circa 1 ettaro coltivato a kiwi.

Il primo vino prodotto e commercializzato, nel 2011, è stato proprio il Patientia, un vino dalla personalità robusta, 50% Cabernet Sauvignon 50% Merlot al quale, con la vendemmia del 2013, si sono aggiunti l’Arcana (Cesanese in purezza) ed il bianco Divitia (Malvasia del Lazio 100%).

La passione

La virtù dell’anima che chiamiamo pazienza è un dono di Dio, diceva Sant’Agostino, così come i frutti della terra e la vite. Con la pratica della pazienza si possono ottenere degli ottimi risultati nella vita e nei campi. Ne è testimonianza questa giovane azienda che coltiva in regime biologico le sue uve sulle lande vulcaniche dei Castelli Romani e produce con amore artigiano vini autentici e pieni di virtù.

La vigna

I vitigni coltivati, senza uso di pesticidi di sintesi e diserbanti chimici, sono di origini diverse. Si va da quelli che sono espressioni tipiche del territorio e delle tradizioni locali, come Cesanese e Malvasia del Lazio, a quelli di respiro internazionale come Cabernet Sauvignon e Merlot.

Cantinamena

Cronologia

Location

Acquisto tenuta

1945 Ing. Giacomo Prandelli acquista la tenuta.

1945

Location

Inizio attività

Il figlio dott. Pompeo Prandelli succede nella proprietà di ``Vigna Amena - Olmo Bello``.
Avvia l'impianto del vigneto con metodo biologico.

1962

Location

Certificazione biologica

Certificazione biologica della tenuta

1980

Location

Impianti vigneti a spalliera

Valeriano Mingotti acquista dall'amico Pompeo Prandelli l’intera proprieta’ e inizia la ristrutturazione dei vigneti passando da struttura a tendone a quella a filare.

2004

Location

Patientia

Prima produzione del ``Patientia`` con vinificazione presso una cantina biologica esterna.

2011

Location

Divitia e Arcana

Prima produzione del ``Divitia`` e del Cesanese ``Arcana``.

2012

Location

Famiglia Mingotti

I figli e la moglie di Valeriano Mingotti,dopo la sua scomparsa prendono in mano le redini dell’Azienda.

2013

Location

Nuova cantina

Marzo: avvio ai lavori di ristrutturazione della cantina. Che terminano nel 2016 dando il via alla prima vinificazione nell'attuale cantina.

2015