Patientia

2011

Prima annata

2015

Anno di produzione

Rosso

PATIENTIA

  • Vista: rosso rubino scuro, con riflessi granato
  • Olfatto: frutta matura e spezie in primo piano, supportato da note di cacao, tabacco e cuoio
  • Gusto: di grande struttura e complessità. Fresco ed
    equilibrato, molto persistente

Arcana

Rosso

ARCANA

  • Vista: rosso rubino con riflessi porpora
  • Olfatto: intenso e netto di frutta scura, arricchito da piacevoli note speziate
  • Gusto: pieno ed avvolgente, fresco con una piacevole tensione ed una trama tannica molto fine
2013

Prima annata

2016

Anno di produzione

Roma Doc

2018

Prima annata

2017

Anno di produzione

Rosso

DOC ROMA

  • Vista: rosso rubino intenso
  • Olfatto: fruttato netto, con ciliegia in evidenza e leggera speziatura
  • Gusto: ricco e complesso, di buona struttura equilibrato e molto piacevole

Rosa

Rosato

ROSAM

  • Vista: rosa tenue
  • Olfatto: note di fiori e frutta fresca, con rosa e lampone in bella evidenza
  • Gusto: fresco e molto piacevole, equilibrato e di buona persistenza
2016

Prima annata

2016

Anno di produzione

Divitia

2014

Prima annata

2016

Anno di produzione

Bianco

DIVITIA

  • Vista: giallo paglierino con riflessi verdognoli
  • Olfatto: sentori intensi di frutta gialla e zagara, piacevoli note vegetali e speziate
  • Gusto: ricco ed intenso, ma anche fresco e di grande beva. Complesso e molto persistente

Bibe

Bianco

BIBE

  • Vista: giallo paglierino scarico
  • Olfatto: note agrumate in evidenza, supportate da delicati sentori di piante aromatiche
  • Gusto: piacevolmente fresco e netto, di grande bevibilità
2018

Prima annata

2017

Anno di produzione

Cantinamena

Terreno vulcanico & viticoltura biologica

Ai piedi della cittadina di Lanuvio, immersa nel verde tra la campagna romana e l’Agropontino, sorge vigna Amena (da qui il none CantinAmena) che si estende per 18 ettari circa in posizione strategica per sfruttare le miti correnti marine del tirreno e le più fredde dei castelli romani e dei vicini monti Simbruini.

I vitigni coltivati, senza uso di pesticidi di sintesi e diserbanti chimici, sono di origini diverse. Si va da quelli che sono espressioni tipiche del territorio e delle tradizioni locali, come Cesanese e Malvasia del Lazio, a quelli di respiro internazionale come Cabernet Sauvignon e Merlot.

La viticoltura

Seguiamo giorno dopo giorno la crescita della vite e in seguito la trasformazione del vino: a partire dal mosto, poi nelle botti e infine in nelle bottiglie.